mercoledì 2 luglio 2014

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano



Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

 

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

 
Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano
Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano
Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano



 

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

Onopordum tauricum Willd. - Asteraceae - Onopordo marchigiano

foto di Pancrazio Campagna

Onopordum tauricum Willd.

Famiglia:  Asteraceae
Nome italiano: Onopordo marchigiano

Pianta a ciclo biennale alta da 50 a 180 cm provvista di un robusto fusto di colore verde, alato e spinoso. Foglie basali oblunghe-lanceolate. spinose, ghiandolose, con odore muschiato; foglie cauline decorrenti sul fusto.
Capolini con squame embricate, di colore verde-violaceo, spinose e ghiandolose. Le squame inferiori sono rivolte verso il basso.  Fiori tubulosi, ermafroditi, di colore porpora, scarsamente ghiandolosi. Il frutto è un achenio senza becco. solcato trasversalmente.

Fiorisce in luglio-agosto e cresce negli incolti e  zone ruderali da 0 a 1500 m. In Italia è presente in Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo- Molise e Puglia. 

La pianta, despinulata, è commestibile.



Nessun commento:

Posta un commento